Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento del sito stesso.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

INVIDIA - una pagina di Fernanda Pivano in GRANDI FESTE

 

 

Invidia

Oh invidia, invidia tu

dove trovi le tue trame

le tue invenzioni perverse

le tue assassine bugie

la tua gioia nel distruggere

amori e amicizie?

La chiamano roba

di bassa portineria

e dunque inarrestabile

con leggi ed avvocati.

È figlia di un diavolo antico

che capovolge verità

e calpesta speranze,

povere speranze innocenti

che mischiano amore e dolcezza.

È imprevedibile e bieca

Si nasconde sotto maschere scaltre,

avvelena i baci dell’amicizia

e li getta nell’angoscia del dubbio.

Sono suoi figli sfruttatori e puttane

sono sue vittime innamorati e poeti.

Oh dio dell’amore, solo tu puoi salvarci:

ascolta le pene e le lacrime

degli innocenti distrutti dal male;

al male regala fiori e profumi

per guarirlo e insegnargli a sognare.

 

                             Fernanda Pivano

 

 

 

Sky Bet by bettingy.com