Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento del sito stesso.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

SOGNI E METODI ATTIVI

Una conversazione - socioplay di Enrico David Santori, in collaborazione con il Centro Studi di Psicologia e Letteratura fondato da Aldo Carotenuto. Venerdì 10 Giugno 2011, Libreria Bibli, Roma.

    

1912, Università di Vienna. Il professor Freud, terminata la sua lezione di interpretazione dei sogni, individua tra gli studenti un eccentrico giovane dalla barba incolta e un vistoso mantello sulle spalle. Incuriosito si avvicina: “Cosa stai facendo?”. “Beh, dottor Freud, comincio dove lei finisce. Lei incontra le persone nell'ambiente artificiale del suo studio. Io le incontro nel loro ambiente naturale. Lei interpreta i loro sogni. Io do loro il coraggio di sognare ancora”. Questa frase, spavalda e profetica, pronunciata dal ventitreenne Jacob Levi Moreno, a cento anni di distanza continua a ispirare l'immaginario della psicoterapia attiva. Accompagnati dalle musiche improvvisate del TriOnirico, il socioplay segue l'andamento del sogno e, tra sogni sognati e sogni letterari, esplora i nuovi orizzonti delle tecniche attive che da Moreno arrivano fino a Jodorowsky. 

ESTRATTI VIDEO 

GIOCO DEL PIANISTA IMPROVVISATO

INCONTRO TRA MORENO E FREUD 1

INCONTRO TRA MORENO E FREUD 2

JUNG E LA DRAMMATIZZAZIONE DEI SOGNI

ALEJANDRO JODOROWSKY E LA PSICOMAGIA

Sky Bet by bettingy.com